Vai al contenuto

Vincitori premio Siclimvet 2019

Durante il Convegno annuale SISVET 2019 tenutosi a Olbia nel mese di Giugno, la nostra società ha premiato la migliore comunicazione orale presentata nella sessione Animali da compagnia, da reddito ed equini. La giuria composta dai diversi Chairman delle tre  sessioni ha decretato vincitori  il dott. Jacopo Guccione, la dott.ssa Irene Nocera e la dott.ssa Ilaria Lippi, basandosi sui criteri preliminari pubblicati precedentemente  (vedi articolo Premio Siclimvet 2019).

Il dott. Guccione, ricercatore presso l’Università di Napoli, ha parlato dell’effetto della somministrazione intramammaria di Cloxacillina nel periodo di asciutta, utilizzata a scopo preventivo per contrastare l’insorgenza di mastite nella specie Bufalina ( Presentazione Jacopo Guccione - SISVET 2019).

La dott.ssa Nocera, dottoranda presso l’Università di Pisa, ha mostrato l’utilità della valutazione di marker infiammatori in corso di patologie intestinali nel cavallo ( Presentazione Irene Nocera - SISVET 2019).

La dott.ssa Lippi, ricercatore presso l’Università di Pisa, ha mostrato i risultati relativi alla colonizzazione batterica di cateteri centrali in cani dializzati ( Presentazione Ilaria Lippi - SISVET 2019).

I vincitori riceveranno a breve un premio in denaro di 300 euro.

Tutto il comitato direttivo si congratula con gli autori del lavoro e con i vincitori per il risultato raggiunto.

Ad maiora!

Il comitato Direttivo della SIClimVet

La Siclimvet indice tre premi individuali di 300 euro cadauno destinato al Collega  che presenta il migliore contributo scientifico nell'ambito delle comunicazioni orali in ognuna delle seguenti categorie:

1) Animali da compagnia e non convenzionali;
2) Animali da reddito;
3) Equidi

Il giudizio verrà insindacabilmente espresso dai 4 Moderatori delle sessioni delle rispettive categorie di premialità.
I criteri di valutazione per ogni lavoro sono i seguenti (punteggio da 1-6):

1. INNOVATIVITÀ’;
2. ASPETTI TECNICI;
3. IMPATTO;
4. CHIAREZZA ESPOSITIVA;
5. DISEGNO SPERIMENTALE

Avranno diritto al premio solo le comunicazioni che raggiungano la valutazione minima di 24 punti.
Il valutatore è inibito a giudicare la comunicazione presentata da un Collega appartenente alla medesima sede.
In caso di pari merito verrà premiato il Collega più giovane dal punto di vista anagrafico.

L’attribuzione del premio è subordinata all'autorizzazione da parte del Vincitore a pubblicare sul sito della Siclimvet l'abstract del lavoro presentato.

Scarica il bando in PDF

Il Gruppo di Studio in Gastroenterologia Veterinaria rappresenta un momento di aggregazione di colleghi che si interessano di gastroenterologia nel cane e nel gatto, con lo scopo di proporre nuove ricerche e coordinare la collaborazione tra differenti unità.

Ulteriori informazioni possono essere trovate nell'Area Riservata del sito.

Se non hai ancora effettuato l'iscrizione, registrati adesso.